Tecniche per l'edilizia e il territorio

  • Cos'è

    Laurea offerta dall'Università di Bologna

  • A chi è rivolto

    A chi ha interesse per costruzioni ed efficienza energetica

Cosa si studia

Accanto alla formazione di base sulle discipline scientifiche, si collocano corsi riguardanti aspetti legislativi, di estimo, di cantieristica, di rilievo topografico, di catasto, di rappresentazione, di supporto all’edilizia e di gestione del dato mediante GIS e BIM.

Nel primo anno si concentrano attività didattiche frontali, con qualche laboratorio. Nel secondo anno si introducono nuove tematiche e si approfondiscono discipline già introdotte nel primo anno, introducendo attività laboratoriale particolarmente ampia.
Il terzo anno è sostanzialmente composto da un'importante attività di Tirocinio attraverso il quale lo studente avrà l'occasione di applicare in contesti reali le competenze acquisite nel percorso di studio, a cui si aggiunge un'attività laboratoriale di completamento ed infine la prova finale.

Quale figura professionale forma

Il Corso forma la figura del Tecnico per l'edilizia ed il territorio che svolge attività in sinergia con ingegneri ed architetti per la realizzazione di nuovi edifici, di opere pubbliche ed insediamenti e collabora anche alla progettazione di interventi di recupero edilizio e riqualificazione dell'esistente, con riferimento agli aspetti di sicurezza, efficienza energetica e qualità ambientale interna. 

 

Sede del corso e numero di posti disponibili

La sede del corso è Bologna e il numero di posti disponibili per l'a.a. 22/23 è 50.

Iscriversi al Corso

Per essere ammessi al corso di studio è necessario superare una prova orale, che si terrà nei giorni 7, 14 e 18 luglio 2022.

Per maggiori informazioni, consultare la pagina del sito del corso di studio.

Le aziende e gli enti partner

Collegio Geometri e Geometri laureati di Bologna | Città metropolitana di Bologna | HERA| LATERLITE | STONEX| MICROGEO |